Salta al contenuto principale
x
Craniosacrale Biodinamica

La Craniosacrale Biodinamica è una pratica di contatto profondo con il sistema della persona, che ha il potenziale di facilitare la connessione con la saggezza guaritrice intrinseca del corpo.

Questa disciplina opera allo scopo di preservare, consolidare e favorire lo stato di salute e benessere della persona, considerata nella sua globalità somatica: fisica, emozionale ed energetica.

È un approccio olistico che promuove la salute, cooperando con le risorse presenti nel sistema dell’essere umano.

La tecnica si basa sul lavoro originale e sulle intuizioni del Dr. William Garner Sutherland, un osteopata americano, considerato il padre del concetto di Craniosacrale, che agli inizi del Novecento ebbe una rivelazione: percepì che le ossa del cranio sono fatte per esprimere un movimento respiratorio. Da qui l’altro nome con cui è possibile identificare questa disciplina, ovvero Respirazione Primaria o anche, come lui stesso la definì, il Respiro della Vita.

Da questa percezione iniziale, Sutherland arrivò alla comprensione che in realtà quel sottile movimento ritmico accade in tutto il corpo, come espressione primaria della nostra salute.

Attraverso una modalità di contatto non-direttiva, orientata al sostegno, all’ascolto profondo e a una qualità di presenza appropriata, e utilizzando capacità e metodologie professionali specifiche, viene ripristinata una connessione con questi ritmi naturali a favore di un ri-equilibrio.

L’approccio craniosacrale biodinamico è orientato a contattare e stimolare la forza vitale dell’individuo piuttosto che a focalizzarsi esclusivamente sui problemi delle persone.

L’operatore si pone in un ascolto consapevole dell’altro e, così facendo, genera un campo di accoglienza e sostegno in cui riesce ad intervenire sulle forze che inibiscono l’espressione della salute.

 

LA CRANIOSACRALE BIODINAMICA ALLA CITTÀ DELLA LUCE

Nel 2022 Darshan Attilio Mercandelli diventa operatore dopo una formazione di tre anni presso la scuola Respirazione Primaria asd, con sede operativa a Roma, facente capo all’ITCS, Istituto per le Terapie e Tecniche Craniosacrali di Norma (LT), e porta gradualmente questo metodo alla Città della Luce.

La sperimentazione con i membri della comunità inizia già a partire dal 2021. È stata e continua ad essere una grande fortuna poter praticare su operatori olistici, counselor e maestri di Reiki: i loro feedback si sono rivelati preziosi per affinare la tecnica e capire quanto la Craniosacrale Biodinamica si integri alla perfezione con le altre discipline che la comunità diffonde.

L’approccio biodinamico si è rilevato e continua a manifestarsi un ottimo alleato del Reiki: al pari di questa tecnica, agisce in maniera non invasiva e alquanto rispettosa, in ascolto profondo degli squilibri che il sistema manifesta.

Importante anche la connessione con il metodo delle Costellazioni Familiari: concorrono entrambi a riportare ordine, equilibrio e quiete all’interno del sistema.

 

TRATTAMENTI

È possibile prenotare una seduta di Craniosacrale Biodinamica con Darshan Attilio Mercandelli presso le nostre sedi di Trecastelli (AN) e Roma.

 

 

TRATTAMENTO DI CRANIOSACRALE BIODINAMICA

Una seduta di Craniosacrale Biodinamica ha una durata complessiva di 60 minuti durante la quale l’operatore si pone in un atteggiamento di ascolto del corpo del ricevente, si confronta anche verbalmente con il cliente, andando a individuare quali manovre effettuare al fine di riportare quiete ed equilibrio all’interno del sistema.

 

Vai ai Trattamenti di Craniosacrale Biodinamica