Salta al contenuto principale
x
Contatto
sundara@lacittadellaluce.org
+39.349.5837962
www.reiki.it
www.astrologiarchetipica.it
Sundara Simone Bongiovanni
Maestro di Reiki
Counselor Astrologico
Facilitatore in Costellazioni Familiari e Sistemiche
Counselor Olistico Trainer Iscritto a SIAF Italia n° MA318T-CO
ΓΝΩΘΙ ΣΕΑΥΤΟΝ

Ti avverto, chiunque tu sia. 
Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. 
Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? 
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei

— Iscrizione all’ingresso dell’Oracolo di Apollo, a Delfi

 

Ciao a tutti, e grazie per l'attenzione che vorrete dedicare a queste righe in cui proverò a raccontare due o tre cose su di me, giusto per entrare in confidenza.

Vorrei partire presentando il mio nome: Sundara. Si tratta di una parola sanscrita che significa "bellezza, eleganza, perfezione" e l'ho scelto per integrare in me la consapevolezza della bellezza che mi circonda (delle persone, della natura e della vita), nel tentativo anche di togliere potere a quel giudice interiore che spesso ci fa vedere le cose peggiori di come sono in realtà, o ci fa ingigantire i difetti o le mancanze perdendo di vista il quadro complessivo.

Essere Sundara per me significa questo: essere “bello” a mia volta, dentro e fuori, mettere in armonia il mio corpo e il mio spirito, i miei pensieri e le mie emozioni, come ci insegna Reiki; significa cominciare a vedere la bellezza riflessa nel sorriso o in un abbraccio con l'altro. Sono convinto infatti che c'è un motivo per cui con i nostri occhi possiamo vedere tutto tranne il nostro viso: forse è perché non ci serve vederci, ma abbiamo la possibilità di riconoscerci negli altri. Ogni essere vivente è perfetto così com’è, senza trucchi e artifici, e allo stesso tempo è in continua trasformazione: la perfezione non è uno stato di cose definito, una condizione statica, ma una costante crescita e trasformazione verso la migliore versione possibile di se stessi.

Il nostro sorriso non lo vediamo, la nostra luce non è per noi, è per chi ci incontra! A noi rimane il rimando di quella bellezza, pace e serenità interiore che riflettiamo!

Sono arrivato a darmi questo nome "nuovo" grazie al grande lavoro di consapevolezza svolto negli ultimi anni qui alla Città della Luce: dal 2011, quando ho conosciuto Akshara Umberto Carmignani e la comunità partecipando a un seminario di Primo Livello Reiki, ho lavorato molto su me stesso, per integrare, conoscere e guarire le mie radici, per essere pienamente me stesso, per attingere a tutti i talenti e all'esperienza che mi derivano dal passato e vivere intensamente ogni attimo presente.

Non rinnego il nome e il cognome che mi hanno dato i miei genitori: fa parte della mia storia, delle mie origini. Onoro e ringrazio mio padre Renzo e mia madre Giliola, che mi hanno dato la vita e mi hanno sostenuto nella prima parte della mia vita, e i miei fratelli e sorella di sangue, Andrea, Marco, Anna e Paolo, con cui sono cresciuto e per cui nutro un profondo affetto.

Sono nato a Verona il 28 Febbraio 1978, alle 8.15 del mattino, quindi ho il Sole in Pesci in Dodicesima Casa (assieme a Mercurio e Venere), il mio Ascendente è in Ariete: la spiritualità in qualche modo era scritta nel mio destino, e crescendo in una famiglia dai forti valori cristiani, in una regione come il Veneto in cui le tradizioni sono molto forti, fin da piccolo sono stato avviato alla religione cattolica. 

Nel mio caso poi, a questo si è aggiunto il richiamo a una vita diversa e alternativa, in qualche modo comunitaria:  all'età di 12 anni (nel 1990) sono entrato in Seminario, rimanendovi per 9 anni nei quali ho frequentato le scuole medie, il liceo classico ed infine i primi due anni di Teologia. Sono stati anni di formazione difficile da un lato, ma carichi di entusiasmo dall'altro: ho avuto la possibilità di approfondire la cultura classica, la filosofia, i valori della religione cattolica e della religione in generale. 

In quegli anni, anche se ero solamente un ragazzino, ho cercato e incontrato Dio, ho formato la mia spiritualità e il distacco dal mondo e dalla famiglia di origine; intuivo che esiste una Verità superiore sepolta dai meccanismi culturali, sociali ed economici della vita quotidiana, e ho cominciato a credere che il senso della mia vita fosse un’avventura, un Viaggio Eroico, una ricerca e un servizio.

Uscito dal Seminario, nel 1999 mi sono iscritto alla facoltà di Scienze della Comunicazione presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Padova. Mi sono trasferito nella città euganea per poter lavorare e mantenermi agli studi, e in quegli anni ho fatto veramente di tutto: cameriere e pizzaiolo, addetto agli hamburger in un fast food, magazziniere in un supermercato, commesso presso l'Ikea, ... 

Sono anni pieni di fermento, nei quali ho sviluppato una piena autonomia e ho iniziato a rendermi conto che potevo modellare la mia vita secondo le mie profonde esigenze e convinzioni. Mi sono reso conto tuttavia di essere immerso in un mondo studentesco e in un sistema che cerca di formare delle menti adattabili e collocarle nel mondo del lavoro. 

Il mio Sé Superiore era comunque attivo e mi mandava segnali che ancora non comprendevo del tutto: basti pensare che mi sono laureato con una tesi in Semiotica su un fumetto esoterico, Promethea di Alan Moore, che in qualche modo aveva risvegliato in me l'interesse e la passione per la conoscenza della realtà extrasensoriale, per il misticismo, la simbologia archetipica e per i meccanismi sottili che regolano l'universo.

La passione per il fumetto mi ha portato a cercare (e trovare) un impiego presso una nota azienda del settore: nel 2006 mi trasferisco a Modena, iniziando a lavorare come impiegato commerciale. In questi anni facevo la vita “normale” di un giovane lavoratore: timbravo il cartellino dal lunedì al venerdì, weekend libero da trascorre tra cinema, ristoranti e discoteche, due settimane di ferie estive, preoccupazioni legate al futuro, al comprarsi una casa, ad avere una pensione. 

Questo meccanismo mi creò ben presto un disagio interiore che non riuscivo ad interpretare, ma che mi servì per avvicinarmi a letture di tipo psicologico (tra tutte l'Analisi Transazionale) e ad alcuni autori spirituali, tra i molti cito solamente Jodorowsky. Ma soprattutto mi porta a incontrare Reiki per la prima volta: ho ricevuto l'iniziazione al Primo Livello da Elena Saltini, a Modena, nel Gennaio 2010, e ho iniziato a inserire l'autotrattamento Reiki come pratica quotidiana di benessere psicofisico.

Il fermento interiore cresceva, e ho cercato di cambiare la mia vita cambiando lavoro e città: nel 2011 mi sono trasferito a Bologna, dove ho lavorato come Product Manager presso un’azienda della grande distribuzione libraria. Ma l'insoddisfazione aumentava anziché diminuire… 

E fu così che nel Settembre 2011 mi ritrovai a Passo Ripe, presso la Città della Luce, a ricevere una nuova iniziazione al Primo Livello Reiki da parte di Akshara Umberto Carmignani. È stato l'inizio di qualcosa di nuovo, l'incontro con una realtà che ha toccato le corde giuste nel profondo della mia anima. 

Nel giro di qualche mese mi sono iscritto alla Scuola Olistica, ho conosciuto e praticato le Costellazioni Familiari, l'Ayurveda, partecipato al Viaggio dell’Eroe e soprattutto l'Astrologia Archetipica, che ho iniziato a studiare ed approfondire rispolverando il mio antico interesse per la materia. 

Ad Agosto 2012 ho deciso di lasciare il lavoro a Bologna e di trasferirmi presso la Città della Luce, per dedicarmi a tempo pieno allo studio e alla mia formazione come Operatore e Counselor Olistico: una scelta importante, che mi ha permesso di entrare a far parte di un progetto di grandissimo valore quale è la Città della Luce.

Oltre ad una crescita personale, che mi permette di trovare finalmente il senso profondo della mia esistenza, vivendo e lavorando in una dimensione che richiede il meglio di me e che mi offre ciò che è meglio per me, in questi ultimi (intensissimi) anni la Città della Luce è stato ed è per me il luogo di una formazione professionale di primissima qualità. 

Il 7 maggio 2013 sono diventato Maestro di Reiki, trovando in questa prodigiosa disciplina un prezioso strumento di centratura, di connessione con me stesso e con Dio, con l’armonia e l’equilibrio dell’Energia Universale presente in ogni essere, in ogni singola Essenza Individuale. 

E ora comprendo come l’intero progetto della Città della Luce sia iniziato con Reiki e si regga tuttora sulla ricerca dell’armonia, dell’equilibrio, della crescita interiore e della ricerca spirituale: per me è stato un passaggio fondamentale, arrivato nella mia vita in un momento che non poteva essere più “giusto”.

Con grande soddisfazione posso dire di essere un Facilitatore in Costellazioni Familiari, dopo aver appreso da Akshara Umberto Carmignani a interpretare il campo morfogenetico e lavorare con le tematiche sistemico-familiari e non solo: sono tantissimi infatti i corsi di Costellazioni Familiari Base a cui ho partecipato, i corsi avanzati di Costellazioni sulla Relazione di Coppia, sull’Autorealizzazione e il Successo, sul Bambino Divino, sulle Costellazioni Archetipiche e Astrologiche, sulle Costellazioni Evolutive… 

Lo studio dell’Astrologia Archetipica mi ha appassionato, al punto che per me insegnare questa disciplina attraverso i corsi di formazione o utilizzarla come strumento di counseling nelle sessioni di consulto individuale è un piacere, un onore, una ricarica di entusiasmo e di voglia di ulteriore approfondimento.

Ogni anno ho l’opportunità di partecipare e condurre insieme ai miei compagni di viaggio i seminari intensivi del Viaggio dell’Eroe e ad altri corsi come il Maschile Sacro, e sono tantissime anche le attività che svolgiamo settimanalmente: dalla pratica dello Yoga alle lezioni di musica e canto (si, suono anche la chitarra e faccio parte della Tribo da Luz, il nostro gruppo di studio della musica sacra!), dalle giornate in natura per prenderci cura nei nostri orti e giardini alle gite in montagna, dalle serate a chiacchierare ai film visti e commentati insieme…

La Città della Luce mi ha accolto quale nuova famiglia di elezione, e a mia volta dopo di me ho accolto tanti compagni e compagne di viaggio, fratelli e sorelle spirituali con cui condividere i valori comunitari della condivisione, del rispetto, dell’amicizia. 

Alla Città della Luce ognuno dà il suo contributo, e per questo, parallelamente all’attività come docente e counselor, ho l’onore e il piacere di curare le pubblicazioni della nostra Casa Editrice, perché il messaggio di consapevolezza della Città della Luce e delle discipline olistiche e bionaturali possa diffondersi sempre più nel mondo e raggiungere tutte le persone che sono alla ricerca di se stessi. 

Ed infine mi occupo anche della parte amministrativa, gestendo la contabilità e le formalità dell’Associazione e delle aziende attivate in questi anni per permetterci di operare. 

Una grande avventura, quindi, la mia vita, finora… ed è solo l’inizio!

Un abbraccio

Sundara

 

PUBBLICAZIONI

Umberto Carmignani, Simone Bongiovanni, "Astrologia Archetipica: la Scienza dell’Anima”, 2018, Macro Edizioni - La Città della Luce Edizioni
> disponibile su www.shop-benessere.com

Simone Bongiovanni (a cura di), “Agenda Astrologica 2020”, 2019, Macro Edizioni - La Città della Luce Edizioni
disponibile su www.shop-benessere.com