Salta al contenuto principale
x
Contatto
+39.328.96.20453
Nirvaan Vincenzo Schiraldi
Maestro di Reiki Metodo Usui
Facilitatore in Costellazioni Familiari e Sistemiche
Laureato in Disegno Industriale - Progettazione Grafica
Nel momento in cui riesci ad accogliere davvero la tua unicità tu sei divino
— Ra Uru Hu

 

Una serie di inequivocabili segnali mi ha portato alla Città della Luce il 4 novembre 2016. Un altro ciclo si stava chiudendo e attraversavo una profonda crisi. 
In quei giorni ho ricevutola mia prima iniziazione a Reiki in un seminario di primo livello condotto da Akshara Umberto Carmignani e ho partecipato alla mia prima cerimonia sciamanica. Due esperienze totalizzanti che mi hanno subito riallineato al mio cammino.

Non è stato sicuramente facile, ma quella che doveva essere una esperienza di pochi giorni si è trasformata, nel tempo, in una scelta di vita. La Città della Luce adesso è la mia casa, la mia guida, il progetto attraverso cui mi realizzo e mi manifesto.

In questo momento ho l'onore di occuparmi di portare la Città della Luce nel mondo attraverso varie attività di comunicazione relative alla comunità e ai comitati che la costituiscono. Un'opportunità per rimanere costantemente connesso alla frequenza della Città della Luce, ma soprattutto alle sue indicazioni, che guidano il mio lavoro e allo stesso tempo la mia vita.

Alla Città della Luce ho potuto fare esperienza diretta di tutta una serie di insegnamenti con cui ero entrato in contatto attraverso le letture riguardanti il misticismo, la ricerca spirituale, l'esoterismo e la crescita personale. I concetti che avevo fino ad allora incontrato erano sempre risuonati potentemente dentro di me, ma non avevo mai avuto l'opportunità di tradurli nella pratica quotidiana.

La Città della Luce è stata, ed è tutt'ora per me, una scuola dove acquisisco, ogni giorno più profondamente, la consapevolezza di stare creando ogni istante della mia realtà e imparo a prendermi l'intera responsabilità per quanto succede nella mia vita.    

Ogni difficoltà, ogni limite, ogni conflitto che ho dovuto affrontare da quando sono arrivato qui mi ha mostrato una parte di me. Ho contattato parti di me ferite, pensieri limitanti, giudizi e ho sperimentato che l'osservazione e la comprensione di tali aspetti è già di per se un profonda cura. Un processo di guarigione che trasforma tutta le paure la rabbia e il dolore in Amore.

Amore per la vita e per me stesso che mi riporta al senso di tutto quello che è stato il mio cammino e di tutte le scelte che consapevolmente o inconsapevolmente ho compiuto. Sento ogni giorno di più una profonda gratitudine per tutte le persone che ho incontrato e in particolare verso i miei genitori per il dono della vita.