Salta al contenuto principale
x
Contatto
dyumna@lacittadellaluce.org
+39.333.5287700
Dyumna Martina Mercuri

Nasco a Rimini nel 1991.
L’espressione artistica e la pittura sono sempre state presenti nella mia vita. Sin dalla prima infanzia frequento corsi di Arti Figurative che mi portano a diplomarmi al Liceo Artistico e a sperimentarmi successivamente in una produzione artistica indipendente, con esposizioni locali e live painting. 
Nel corso degli anni del liceo partecipo a vari progetti artistici, a un viaggio studio in Inghilterra, al progetto Comenius organizzato in Belgio, gestito dalla Commissione Europea. Vinco un viaggio studio a Cracovia, Auschwitz e Birkenau come premio per la partecipazione al progetto finanziato dal comune di Rimini “Educazione alla Memoria - Come si diventa nazisti?”. Questi progetti mi mettono sempre più in contatto con il mondo interculturale, con un approccio internazionale ed esperienziale all’arte e alle differenti culture, aprendomi ad una visione più ampia e ricca di prospettive espressive.

Al contempo, durante l’adolescenza prende forma e identità la mia vocazione per la cultura musicale, il mio disaccordo per la globalizzazione e le influenze delle multinazionali sul sistema socio economico. Frequento concerti e ambienti musicali alternativi, incontro nuove filosofie legate all'autosufficienza e ideologie legate al sociale. Sono proprio la musica e l'arte a portarmi alla ricerca di nuovi valori sociali e ambientali, verso lo studio degli archetipi universali e la loro applicazione in chiave artistica.

Dopo diverse esperienze lavorative, nel 2011 decido di proseguire il mio cammino in un viaggio esplorativo in Inghilterra dove, grazie al WWOOF (World Wide Opportunities on Organic Farms), inizio a spostarmi tra varie realtà del territorio inglese. Attraverso questo viaggio entro profondamente in contatto con la terra, la permacultura, la bioedilizia, l’autosufficienza e l’etica del coltivare e nutrirsi con cibo biologico e naturale. Incontro varie realtà con principi di comunità ed ecovillaggio, esploro profondamente il potere curativo delle erbe e delle piante, incontro varie tecniche di approccio naturale e olistico al benessere della persona che mi aprono a nuovi orizzonti.
Nel novembre del 2012, dopo un anno e mezzo di esplorazione del mondo anglosassone, spinta dal desiderio di conoscere il mondo degli ecovillaggi e delle comunità del mio paese di origine, torno in Italia.

Nel dicembre dello stesso anno approdo per la prima volta alla Città della Luce, dove finalmente trovo unito in un’unica realtà tutto ciò che nelle mie esperienze passate era sempre stato disgregato e disconnesso. 
A gennaio 2013 ricevo il Primo Livello di Reiki da Akshara Umberto Carmignani, Maestro di Reiki e Guida della comunità. L’intensità e la profondità del lavoro mi fanno decidere di fermarmi e iniziare la mia formazione, approfondendo diverse discipline olistiche. 
Proseguo il mio cammino con Reiki, inizio il percorso con le Costellazioni Familiari e Sistemiche, studio Agricoltura Sinergica e Permacultura, Riflessologia Plantare e mi introduco al Feng Shui. Il 6 novembre 2013, grazie all’importante lavoro di crescita, maturo la decisione di aderire completamente ed ufficialmente al progetto ed entro a far parte della Comunità.
Approfondisco il massaggio ayurvedico e la filosofia della millenaria scienza indiana della vita, termino la formazione come Operatrice Olistica Trainer SIAF Italia, iniziando ad occuparmi di corsi e trattamenti ayurvedici, con particolare riferimento all'utilizzo delle piante nei preparati. 

Il cammino con Reiki e il lavoro con le Costellazioni Familiari accompagnano il mio percorso di consapevolezza e crescita, guidandomi a ricevere a maggio del 2014 il Quarto Livello Reiki, diventando una Maestra di Reiki della Città della Luce,  Counselor e Facilitatrice in Costellazioni Familiari e Sistemiche secondo il metodo La Città della Luce.

Sempre nel 2014, dopo anni di ricerca di stili di vita alternativi al modello sociale ed economico attuale, di sistemi di guarigione in linea con la natura di ogni essere vivente, di nuove forme di espressione interconnessa e totale, e grazie alla guida del mio Maestro di Reiki Akshara Umberto Carmignani, prende forma il progetto Healing Art.

Il desiderio di integrare la mia creatività con un senso più profondo porta a convergere nel progetto le mie esperienze e nozioni di artista e i nuovi strumenti di counselor, conducendomi a strutturare corsi di consapevolezza e crescita personale attraverso l’espressione artistica, a realizzare diverse tipologie di opere rivolte all’autoguarigione e ad avviare una speciale linea di Artigianato Sciamanico.

Arricchisco le mie conoscenze, approfondendo l’Astrologia e la Runologia Archetipiche, da cui hanno inizio significative collaborazioni artistiche.
Studio e sperimento nella pratica le nozioni di Geometria Sacra e dei Mandala, di Cristalloterapia, dello Yoga, dell’Enneagramma Integrato e dei Fiori di Bach.

Inizio a portare il messaggio di Healing Art attraverso esposizioni artistiche personali presso importanti centri e location, tra cui spiccano Spazio Interiore a Roma, l'Associazione Dhyana a Bologna, Banche Generali Private a Como, e, ovviamente, i centri della Città della Luce a Trecastelli (AN), Turbigo (MI) e Roma.

In collaborazione con le altre donne e Maestre di Reiki della Città della Luce inizio il progetto In Viaggio con la Dea, volto al benessere a alla consapevolezza del sacro universo femminile. Attraverso questo progetto prende vita un seminario intensivo residenziale annuale, in cui insieme alle altre discipline offro lo strumento artistico per contribuire alla guarigione del femminile.

Dal 2015 inizio a sperimentare e a studiare diverse tradizioni sciamaniche insieme alla comunità: rituali, cerimonie, simbologie e musiche di antiche culture mi permettono di accedere ad una conoscenza esoterica di simboli, simbolismi e divinità di differenti Pantheon.
Queste esperienze sono fortemente collegate alla vita di comunità che permette uno scambio e un’evoluzione costante alla pratica e produzione artistica, usata quotidianamente negli spazi, nelle attività e nei progetti della Città della Luce.

Attraverso queste intense sperimentazioni ho la possibilità di approfondire la religione afro-brasiliana e sincretica dell’Umbanda, e di entrare sempre più in contatto con gli Orixa, iniziando un vero e proprio percorso spirituale e di formazione. 

Assieme ai miei compagni di viaggio, approfondisco i canti e le musiche devozionali e cerimoniali, legati alla cultura indo-vedica, afrobrasiliana e indigena dell’Amazzonia.
Grazie a questo studio, nel febbraio 2019 nasce il gruppo musicale Tribo da Luz, a cui prendo parte come vocalist. Il nostro viaggio come gruppo di “musica medicina cerimoniale” inizia con una performance nel centro Spark di Zurigo.

Gli studi artistici proseguono a 360°, permettendomi di incrementare gli strumenti e le conoscenze espressive e creative. Ad aprile 2019 partecipo ad un seminario intensivo internazionale con Daniel Mirante, artista inglese esperto di arte sacra ed esoterica, sull'antica metodologia Mischtechnik e tempera grassa, organizzato dalla Visionary Art Accademy di Vienna.

Espongo attualmente le mie creazioni, tengo seminari e ricevo commissioni in tutte le sedi della Città della Luce.