Le Nostre Notizie

Costellazioni Evolutive: Il Viaggio dell'Anima

Il fondamento dell’Universo nella concezione Induista è una interazione tra essere e divenire, tra attività e passività, tra mutamento e quiete: tutto ciò che esiste è composto da tre qualità primarie, universali o Guna, il cui significato letterale è “ciò che lega”.

Tali qualità sono Sattva, la coscienza, Rajas, l'energia e Tamas, la materia: esse costituiscono la Prakriti, o Natura, animata da Purusha, Spirito Creatore e tramite esse Brahman, la Mente Cosmica, esprime tutta la diversità che caratterizza la creazione.

Il Maschile Sacro - newsletter La Città della Luce

A livello archetipico e mitologico, l’associazione tra il Cielo e il Maschile si ritrova chiaramente in molti miti cosmogonici ed in particolare in quello della cultura greca: Gea (la Terra, divinità legata al Femminile Sacro) generò per partenogenesi Urano (il Cielo), perché la proteggesse e la fecondasse, rendendolo in questo modo il primo maschio, il primo figlio, il primo marito e il primo padre.

La Natura è una grande maestra e molti sono gli insegnamenti che ci può trasmettere con la sua infinita saggezza: ci insegna il ciclo della Vita, la lentezza nel crescere, il mutare delle stagioni, il fluire e rifluire degli eventi. Facendone esperienza diretta, le leggi della Natura ci arrivano con facilità, attraverso il contatto con la Natura la conoscenza si fonda sull’esperienza, l’istinto e l’empatia.

Urano in Toro: la rinascita della Terra - newsletter La Città della Luce

Uno dei fenomeni astrologici più importanti e interessanti di questo 2018 è senza dubbio quello avvenuto lo scorso 15 Maggio alle 14:33 (ora italiana), quando Urano dopo sette anni ha lasciato il Segno dell'Ariete per entrare in quello del Toro: Urano è uno dei pianeti lenti, i suoi transiti durano diversi anni (rimarrà nel Toro fino al 2025/2026) e sono in genere portatori di grandi cambiamenti e innovazioni.

Care Amiche, cari Amici,

Ci auguriamo che questa nostra Newsletter vi trovi in piena forma psicofisica e pronti e desiderosi di partecipare al Viaggio dell’Eroe che si terrà nei prossimi giorni, da Sabato 21 a Lunedì 30 Aprile 2018.

Joseph Campbell (autore del libro “L’eroe dai mille volti”) dedicò tutta la sua vita allo studio dei miti delle varie civiltà umane scoprendo che il Mito dell’Eroe è una potente metafora che accomuna da millenni tutti gli esseri umani, un’unica storia, che si dipana in 12 tappe.

Care Amiche, cari Amici,

Come ben sa chi frequenta il lavoro di Psicogenealogia e Costellazioni Familiari che viene proposto dalla Città della Luce, da diversi anni ci troviamo a confrontarci con il Tema dei Fratelli e delle Sorelle non più in vita, (abortiti o morti prematuramente), e facendo ciò inevitabilmente ci imbattiamo nei nostri (eventuali) gemelli scomparsi.

Tra pochi giorni (quest'anno il 20 marzo, alle 17.15 ora italiana) festeggeremo l'Equinozio di Primavera, il momento che segna l'inizio della nuova stagione e del nuovo ciclo vitale, in cui le ore di luce ristabiliscono l'equilibrio rispetto alle ore di buio, le giornate continuano ad allungarsi, fino a raggiungere il loro punto massimo al Solstizio d'Estate: l'energia di questo passaggio è sempre stata celebrata nella storia dell'umanità attraverso importanti simbologie, prime fra tutte il ritorno alla vita, la liberazione dalle costrizioni dell'inverno, il risveglio dell'energia vitale, l'impulso all'accoppiamento.

I benefici di una Purificazione profonda - newsletter la città della luce

Nei cambi di stagione è comune avere la sensazione di non essere al pieno delle energie, e non comprendere fino in fondo cosa non va nel metabolismo: in particolare all’avvicinarsi della primavera il nostro corpo, così come la natura in generale, sente la necessità di riattivarsi dopo la stasi invernale, dopo il blocco o la riduzione dell’attività metabolica, sciogliendo la tendenza alla riserva e alla conservazione delle energie.

In queste ultime settimane diversi fatti di cronaca hanno riportato l’attenzione dell’opinione pubblica sul fenomeno degli stranieri residenti in Italia, sottolineando in particolare (viste le imminenti elezioni) le implicazioni politiche, sociali, economiche e culturali ad esso collegate.

1 e 2 Febbraio: Imbolc, Candelora, la Festa della Luce - newsletter La Città della Luce

In questi giorni ricorre una delle feste più antiche dell'umanità, associata ad un passaggio stagionale in cui il freddo e il buio dell'inverno cominciano a lasciare spazio al ritorno della luce e del calore, iniziando un processo che si concluderà con l'Equinozio di Primavera, il 21 di Marzo: sono diverse le tradizioni che in molte culture celebrano in questa ricorrenza un momento di purificazione e di nuova luce.

Pages

condividi la tua esperienza

leggi le testimonianze

 

Contatti

info@lacittadellaluce.org

 

Telefono +39.071.7959090
Chi Siamo

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters